Udine: spacca le auto in sosta con i blocchi di porfido, arrestato

Un richiedente asilo si è accanito contro le vetture mandando in frantumi i cristalli. Gridava come un'ossesso
Paola Treppo

Danneggia gravemente 4 automobili tra piazzale D’Annunzio e viale Ungheria, a Udine, lanciando contro le vetture dei cubetti di porfido che ha raccolto per strada, accanendosi contro di esse anche utilizzando una catena di quelle che si usano per chiudere le biciclette. In questo modo ha infranto tre cristalli anteriori delle macchine e ha ammaccato seriamente anche la quarta auto.

L’uomo, un cittadino pakistano di 22 anni, richiedente asilo, è stato notato da un passante ieri notte, intorno alle 23.40, mentre gridava a squarciagola; è stato il passate a dare l’allarme.

Dopo poco è giunto sul posto l’equipaggio della Volante della Polizia di Stato della Questura di Udine. L’uomo è stato bloccato e arrestato per danneggiamento aggravato. Oggi la convalida dell’arresto; il suo legale ha chiesto termini a difesa. Per lui è scattato il foglio di via con divieto di ritorno dal Comune di Udine.

Potrebbe interessarti anche

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia