Urta una donna che si spacca un braccio e poi scappa via

Tra San Daniele del Friuli e Dignano. I Carabinieri hanno individuato poi il pirata della strada che è stato denunciato per lesioni personali, fuga e omissione di soccorso
Paola Treppo

Intorno alle 19 di ieri, sabato 14 novembre 2020, i Carabinieri della Stazione di San Daniele del Friuli sono intervenuti a seguito di un incidente stradale, per i rilievi di legge e tutti gli accertamenti, come di norma.

Lo scontro si era verificato nella cittadina dei prosciutti. Al termine degli accertamenti hanno denunciato a piede libero per le ipotesi di reato di fuga, omissione di soccorso e lesioni stradali, un uomo di 57 anni originario di un vicino comune, che poco prima, a Dignano, alla guida del proprio autoveicolo, transitando lungo via De Gasperi, era fuggito dopo aver urtato con lo specchietto retrovisore destro della vettura il braccio di una donna di 40 anni di San di San Daniele che stava camminando sul ciglio della strada.

Quest’ultima era finita a terra ed era rimasta ferita, trasportata poi dall’ambulanza inviata dalla Centrale Sores di Palmanova all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine dove è stata ricoverata.

Per lei la prognosi è di 30 giorni per aver riportato una frattura al braccio destro. Il veicolo è stato posto sotto sequestro dai militari dell’Arma della Stazione di San Daniele del Friuli, stazione comandata dal Luogotenente Alfredo Scudeler.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia