Home / News / Vaccini: Figliuolo, dal 10 maggio via alle prenotazioni per gli over 50

Vaccini: Figliuolo, dal 10 maggio via alle prenotazioni per gli over 50

La disposizione della struttura del Commissario per l'Emergenza dovrà ora essere recepita dalle Regioni. Da domani in Fvg riprendono prenotazioni per personale scolastico

vaccin, covid, vaccinazione

Da lunedì prossimo partiranno le prenotazioni in tutta Italia per le vaccinazioni degli over 50, dunque per tutti coloro che sono nati fino al 1971. E' quanto ha disposto la struttura del Commissario per l'Emergenza Francesco Paolo Figliulo sottolineando che si tratterà di un'apertura "graduale" resa possibile "dal buon andamento delle somministrazioni su scala nazionale delle categorie prioritarie, over 80 e fragili, riportate nell'ordinanza n. 6 del 9 aprile 2021".

Le prenotazioni per gli over 50, spiega la struttura del commissario, dovranno avvenire tramite i portali delle singole regioni e verranno recepite "ferma restando la priorità per le persone affette da patologie o situazioni di compromissione immunologica che possono aumentare il rischio di sviluppare forme severe" di Covid "seppur senza quella connotazione di gravità riportata per le persone fragili".

Ieri, inoltre, è iniziata la consegna diretta alle regioni di oltre 2,1 milioni di dosi di vaccino Pfizer, che giungeranno agli aeroporti di Ancona, Bergamo Orio al Serio, Brescia Montichiari, Bologna, Malpensa, Napoli, Pisa, Roma Ciampino e Venezia per poi essere smistate. Nella giornata di oggi, infine, circa 360mila dosi del vaccino Moderna raggiungeranno l’hub nazionale vaccini della Difesa, ubicato all’interno dell'aeroporto militare di Pratica di Mare per poi essere consegnate alle strutture designate dalle Regioni e delle Province autonome da vettori della Difesa e di Poste Italiane.

La situazione dei vaccini in Fvg

In Friuli Venezia Giulia sono stati vaccinati in prima dose il 100% degli operatori sanitari e socio sanitari che hanno aderito alla campagna e l'88% in ciclo completo. Percentuale del 100% anche per gli ospiti delle case di riposo (91,6% ciclo completo). Questi i numeri della Direzione regionale Salute in ordine alle categorie prioritarie individuate dal Governo per la messa in sicurezza del sistema sanitario. Relativamente alle altre fasce, per quel che riguarda il mondo dell'istruzione, il Friuli Venezia Giulia, fino all'interruzione delle vaccinazioni ordinata dal ministero, aveva raggiunto con la prima dose il 94 per cento del personale scolastico. Uno stop che Roma ha sbloccato oggi, per cui da domani potranno riprendere le prenotazioni utilizzando i call center, Cup e farmacie aderenti. Per i soggetti vulnerabili con patologie si è arrivati all'85% (47.945) delle adesioni in prima dose, mentre per i soggetti fragili e caregiver al 77% (11.085). Sul fronte delle fasce d'età, con l'adesione del 76% gli 80-89 a vaccinarsi in prima dose sono stati il 75%, pari a 60.035 persone, mentre per i 79-70 adesioni al 75% e prime dosi al 57%. Percentuali più basse di partecipazione per le ultime categorie alle quali è stata aperta la campagna vaccinale: 69-60 con il 64% e gli 'under 59 con patologie' fermi al 25% della platea totale.

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati

TOP 5

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori