“Vado in vacanza a Grado”, ma nell’auto ha droga e armi. Denunciato

Un cittadino della Repubblica Ceca è stato fermato al confine con la Slovenia
Alessandra Salvatori

Fermato per un controllo al confine con la Slovenia, ha detto ai finanzieri di essere diretto a grado per una vacanza. Ma nella sua auto sono stati trovati armi e droga. L’uomo è stato denunciato. E’ successo nei giorni scorsi al valico di Stupizza, in comune di Pulfero. Le fiamme gialle della Compagnia di Cividale hanno sequestrato un machete, un coltello e un pugnale da lancio, oltre a 45 grammi di marijuana e ad un francobollo di LSD, trovati in un’auto che stava entrando in Italia. Il mezzo è stato fermato lungo la strada statale 54 durante un’attività legata al ripristino temporaneo dei controlli alle frontiere con la Slovenia. Ai militari il conducente, un cittadino della Repubblica Ceca, ha dichiarato di voler andare a Grado per una vacanza. Quando i finanzieri hanno trovato le armi e la droga, l’uomo non è stato in grado di fornire giustificazioni. E’ stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Udine.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia