Violento incendio nella notte distrugge un’abitazione bifamiliare / FOTO

Varmo
Paola Treppo

Un violento incendio è scoppiato intorno alle 4 di oggi, martedì 14 aprile, in una abitazione bifamiliare divisa da un sottoportico che sorge in via Latisana, a Varmo.

Per cause in corso di accertamento, si sono sviluppate rapidamente le fiamme che hanno danneggiato gravemente la struttura. Gravi danni alle vetture posteggiate all’esterno, a tutto il compendio residenziale, ai tetti in particolare, che erano composti da travatura in legno. Le fiamme hanno raggiunto il punto di distribuzione del gas metano.

Le famiglie che vivono all’interno del complesso edilizio sono riuscite a fuggire, mettendosi in salvo. Tra loro una giovane famiglia con figli piccoli e una famiglia composta da una coppia attorno ai 60 anni.

Il fuoco e il fumo sono entrate dalle finestre del primo piano.

Sul posto sono intervenuti immediatamente i Vigili del Fuoco Volontari di Codroipo con due autopompe serbatoio, la prima partenza del Comando Centrale di Udine, con una autobotte e una autoscala, e due autobotti dal distaccamento di San Vito al Tagliamento a supporto; da Udine è partito anche un carro aria Nbcr: c’è molto fumo e i Vigili del Fuoco devono lavorare con i respiratori. 

Sul posto è intervenuto immediatamente anche il sindaco Sergio Michelin per dare fattivo supporto alle due famiglie rimaste senza casa; è probabile che vengano accolte da parenti o amici. 

Alle 7 di questa mattina erano ancora in corso le opere di bonifica e smaltimento. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Latisana. Le cause di questo violento rogo, che ha reso inagibile il compendio edilizio, sono in corso di accertamento da parte dei Vigili del Fuoco, intervenuti con 17 mezzi. 

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia