Virus influenzali e Covid: tanti i contagi, ma il picco deve ancora arrivare

Il livello di diffusione è alto da un paio di settimane
Isabella Gregoratto
loading...

Virus influenzali, parainfluenzali e covid stanno andando a braccetto con una diffusione importante che è stabile da alcuni giorni. I medici di medicina generale ricevono ciascuno quotidianamente dalle 5 alle 10 segnalazioni di sintomi che non sono ascrivibili a uno specifico virus, dalle gastroenteriti alle affezioni alle vie respiratorie.

L’unica possibilità di avere certezze che si tratti o meno di covid è il tampone o a posteriori, al termine della fase acuta della malattia, la sensazione di stanchezza che si prolunga per diversi giorni.

All’insorgenza di qualsiasi sintomo riconducibile a un virus, i medici di medicina generale consigliano l’utilizzo della mascherina negli ambienti pubblici o in presenza di persone a rischio.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia