Volontari di Protezione Civile più garantiti: a metà dicembre la legge per tutelarli

Emendamento sulle responsabilità penali approvato dal Senato. Entro metà mese il via libera definitivo
Redazione

Diventerà legge entro questo mese l’emendamento che stabilisce che i volontari di Protezione Civile e i loro responsabili non sono equiparabili ai datori di lavoro, e quindi non possono rischiare sanzioni penali in caso di infortuni.

La norma, presentata dal ministro per i rapporti con il Parlamento Luca Ciriani, è stata approvata ieri sera in commissione bilancio al Senato ed è contenuta nel cosiddetto “decreto anticipi”.

L’emendamento è stato voluto per fare chiarezza rispetto alla legislazione precedente, in particolar modo dopo l’ammenda di 1800 euro inflitta ad un coordinatore, sanzionato a seguito dell’incidente mortale avvenuto lo scorso luglio a Verzegnis, quando un volontario di Preone perse la vita dopo essere stato travolto da un albero.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia