Volontari Protezione Civile, pronto l’emendamento del Governo

Sarà presentato in Parlamento appena possibile
Redazione

Il Governo ha formulato un emendamento che chiarisce il regime giuridico applicabile ai volontari di Protezione civile: lo hanno reso noto il ministro per la Protezione civile Nello Musumeci e quello per i Rapporti con il Parlamento Luca Ciriani, al termine dell’incontro operativo a Palazzo Chigi.

Nell’incontro è stata analizzata la situazione dei volontari del Friuli Venezia Giulia dopo il coinvolgimento del sindaco di Preone e del responsabile della sezione di Potezione Civile nell’inchiesta sulla morte di un volontario nello scorso luglio.

L’emendamento è finalizzato a garantire il contributo dei volontari “senza il timore di incorrere in eventuali procedimenti penali – hanno spiegato Musumeci e Ciriani – Questo non farà mai venir meno le tutele necessarie per la loro sicurezza e incolumità”.

Un commento positivo sull’emendamento del Governo arriva dal capogruppo del Pd in consiglio regionale, Diego Moretti.
L’importante azione svolta dai volontari della Protezione civile a favore delle nostre comunità va garantita – ha detto Moretti – tutelando i volontari stessi da rischi di responsabilità penale.

L’emendamento – è stato reso noto – sarà presentato nel primo veicolo normativo utile e aderente per materia.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia