Arrestato due volte dai carabinieri, per lui l’obbligo di firma

Il 24enne è comparso stamani davanti al giudice per direttissima
Hubert Londero

Era stato arrestato dai carabinieri a Tolmezzo due volte nel giro di poche ore, per lui il Tribunale di Udine ha disposto l’obbligo di firma. E’ la decisione del giudice Carla Missera, davanti alla quale l’uomo, tolmezzino di 24 anni, è comparso stamani per direttissima. Nei giorni scorsi, il giovane era stato arrestato agli uomini dell’arma prima per aver schiaffeggiato la madre, poi per il tentato furto in un appartamento. In entrambi i casi si era scagliato contro i carabinieri, che nel primo hanno dovuto immobilizzarlo con il taser. Infine, giunto In caserma, ha preso a testate il muro della  cella di sicurezza tanto da dover essere portato all’ospedale del capoluogo carnico.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia