Confini: in arrivo circa 400 operatori per la chiusura dei valichi con la Slovenia

Si sta delineando come il governo procederà alla chiusura dei confini a partire da sabato. È previsto un massiccio arrivo di personale per eseguire controlli a tappeto su tutti i mezzi in transito.
Andrea Pierini
loading...

All’incirca 400 operatori in più tra polizia ed esercito, un controllo a tappeto sui valichi principali e sui secondari ma nessun impedimento fisico alla libera circolazione delle persone. A partire da sabato il governo italiano ha disposto la chiusura dei confini tra Italia e Slovenia, 232 chilometri, con un focus particolare nell’area di Trieste e di Gorizia da sempre porta d’ingresso principale dei migranti della rotta balcanica. Il governo ha fatto sapere che si tratta di una decisione presa sulla base delle indicazioni dell’antiterrorisimo che ha evidenziato il rischio che terroristi usino proprio la rotta balcanica per infiltrarsi in Europa. Dispostivi analoghi saranno presi anche dalla Slovenia. I dettagli della metodologia dell’intervento verranno definiti in una riunione programmata venerdì sera alle 19 nella prefettura di Trieste ma le indicazioni sono chiare: nessuno entra in Italia senza un controllo scrupoloso del mezzo e dei documenti. 

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia