Giorno del Ricordo, De Toni: “Importante rimanere uniti”

Il primo cittadino di Udine: "I nazionalismi distruggono i popoli e creano grande sofferenza"
Monica Tosolini
loading...

Grande commozione questa mattina al parco Martiri delle Foibe dove si è celebrata la cerimonia ufficiale in occasione del Giorno del Ricordo,organizzata dal Comune di Udine in collaborazione con il comitato provinciale dell’Associazione Venezia Giulia Dalmazia, rappresentato dalla sua presidente Bruna Zuccolin.
Durante la cerimonia, che si è tenuta alla presenza del Sindaco di Udine Alberto Felice De Toni, dell’Assessore regionale alle Attività produttive Sergio Emidio Bini e di tutte le autorità civili, militari e religiose è stata letta una poesia di Lina Galli e quindi deposta una corona d’alloro in memoria dei massacri delle foibe e dell’esodo forzato degli italiani d’Istria, Dalmazia e di Fiume nel secondo dopoguerra. Il primo cittadino udinese ha sottolineato come oggi sia importante rimanere uniti, perchè i nazionalismi distruggono i popoli e creano grande sofferenza.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia