In aumento i decessi nei cantieri in Fvg nel dopo-pandemia

Il dato è fornito dalla Cgia di Mestre, calano invece in generale gli infortuni mortali sul lavoro, scesi a 12 nel 2022 dai 21 di cinque anni prima
Matteo Femia
loading...

Dopo la pandemia è aumentato il numero di morti sul lavoro nei cantieri del Friuli Venezia Giulia. A dirlo è uno studio della Cgia di Mestre.

Il numero dei morti sul lavoro nei cantieri del Friuli Venezia Giulia è tornato ad aumentare nel post-Covid. Nel 2022, ultimo dato disponibile definitivo, le denunce di infortuni mortali sono state 5, ossia 3 in più rispetto al 2019. A fornire questi numeri è la Cgia di Mestre. In generale i numeri indicano invece un calo delle morti nei luoghi di lavoro. Se cinque anni fa nella regione più a est del paese ci furono 21 decessi, nel 2022 il dato è sceso infatti a 12.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia