Sun Princess ancora a Monfalcone, fermata da un guasto tecnico

La più grande nave costruita da Fincantieri doveva salpare la scorsa notte
Monica Tosolini
loading...

Si trova ancora nel porto di Monfalcone, da cui sarebbe dovuta salpare la scorsa notte, la Sun Princess, la prima delle due navi da crociera a gas naturale liquefatto costruita da Fincantieri per Princess Cruises. La partenza della nave, la più grande costruita finora in Italia con le sue 178mila tonnellate di stazza lorda, è stata rinviata a causa di un inconventiente tecnico che interesserebbe l’impianto dell’acqua potabile, dove sarebbero state trovate tracce di gasolio. A bordo, pronti a salpare, ci sono quasi mille lavoratori che erano diretti a Civitavecchia e che invece verranno sbarcati entro stasera. La stessa nave rimarrà presso il cantiere di Monfalcone per i lavori tecnici necessari per risolvere l’inconveniente. Slitta così anche la prima crociera, che avrebbe potuto ospitare 4.300 persone e che inizialmente era prevista tra poco più di un mese. Princess Cruises ha annunciato che rifonderà il prezzo della crociera a coloro che l’avevano prenotata e saranno costretti a saltarla, offrendo uno sconto del 50% su una crociera successiva.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia