Ziberna: “I controlli non limitino quotidianità transfrontaliera”

Matteo Femia
loading...

Sono 600 i cittadini di nazionalità slovena residenti a Gorizia e sono centinaia i goriziani che quotidianamente frequentano per i più svariati motivi la vicina Nova Gorica. Sono proprio questi numeri, secondo il sindaco del capoluogo isontino Rodolfo Ziberna, a raccontare come i controlli ai confini non debbano limitare la naturale transfrontalierità di queste zone. E per affermarlo il primo cittadino ha scelto un luogo non casuale, quel piazzale della Transalpina che unisce le città della capitale europea della cultura e che nei prossimi giorni non sarà presidiato dalle forze dell’ordine perché ritenuto varco e non valico.

E intanto la capitale europea della cultura travalica le Alpi: domani infatti il sindaco Ziberna assieme al collega di Nova Gorica Samo Turel sarà alla fiera del libro di Francoforte, in Germania, proprio per raccontare la portata dell’evento in programma nel 2025.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia