Home / Zoom / Formaggi ubriachi alla Latteria di Aviano, vino e birra li rendono più gustosi

Formaggi ubriachi alla Latteria di Aviano, vino e birra li rendono più gustosi

Nella struttura di Porcia di Del Ben Formaggi nascono gli affinati alcolici. A spiegare come le forme riposano sotto a vinacce e trappe è Alessio Del Ben

I formaggi ubriachi sono forme lasciate del tempo a contatto con vinacce, quello che rimane dopo la pressatura dell’uva nella produzione del vino per intenderci. Da qui il nome di ubriacatura. Le storie della sua origine non sono univoche: qualcuno sostiene che i primi formaggi ubriachi furono frutto dell’esigenza di nascondere i preziosi latticini negli scarti del vino, durante la Prima Guerra Mondiale.

Questo stratagemma era usato dai contadini nei pressi di Caporetto per evitare che i soldati austriaci rubassero loro tutto il cibo. Secondo qualcun altro la pratica è ancora più antica, e sarebbe nata dall’abitudine di pulire la crosta del formaggio con le ruvide vinacce. Scopriamo come nascono quelli della Latteria di Aviano

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati

TOP 5

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori