Home / Zoom / Superbonus per tutti, ecco tutto quello che devi sapere

Superbonus per tutti, ecco tutto quello che devi sapere

Come utilizzare le detrazioni per gli interventi di riqualificazione energetica e sismica. Focus su cappotto termico, climatizzazione, sisma bonus e impianti fotovoltaici

cappotto termico, climatizzazione, sisma bonus, impianti fotovoltaici, Superbonus

La vera novità introdotta da Decreto Rilancio del 2020 è il cosiddetto Superbonus, un’agevolazione che eleva al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 30 giugno 2022, per specifici interventi in ambito di efficienza energetica, di interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici. Ulteriori sei mesi di tempo (31 dicembre 2022) per le spese sostenute per lavori condominiali o realizzati sulle parti comuni di edifici a patto che, al 30 giugno 2022, sia stato realizzato almeno il 60% dell’intervento complessivo. Le nuove misure si aggiungono alle detrazioni previste per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, compresi quelli per la riduzione del rischio sismico (Sismabonus) e di riqualificazione energetica degli edifici (Ecobonus).

Tra le novità introdotte, è prevista la possibilità, al posto della fruizione diretta della detrazione, di optare per un contributo anticipato sotto forma di sconto praticato dai fornitori dei beni o servizi o, in alternativa, per la cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante. In questo caso si dovrà inviare una comunicazione per esercitare l’opzione. Ai controlli procede l’Agenzia delle entrate tramite la verifica documentale della sussistenza dei presupposti che danno diritto alla detrazione. In caso di mancata sussistenza, anche parziale, di tali requisiti, l’Agenzia provvede al recupero dell’importo corrispondente alla detrazione non spettante.

Tutto quello che devi sapere su:

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori